Pubblicato il 27.09.2013

Incontro a Roma per definire i costi

Dopo il viaggio dimostrativo di lunedì 23 settembre, c'è stato un nuovo incontro a Roma al quale hanno partecipato il sindaco di Salerno e vice-ministro alle infrastrutture Vincenzo De Luca, l'assessore regionale ai trasporti Sergio Vetrella e l'assessore comunale ai trasporti Luca Cascone.

In questo incontro è stato definito che i costi di attivazione del servizio nei mesi di novembre e dicembre saranno a carico del Comune di Salerno, mentre da gennaio 2014 la Regione Campania inserirà la metropolitana leggera di Salerno nel piano regionale.

L'assessore regionale Vetrella ha dichiarato che da ora alla fine dell'anno lavoreranno per trovare i fondi necessari per l'inserimento della tratta Salernitana nei servizi di interesse regionale.

L'assessore comunale Cascone ha però chiesto garanzia sul fatto che non vengano intaccati i fondi attuali per il trasporto pubblico locale, vista già la situazione di crisi in cui versano il CSTP ed altre aziende TPL.

#metro # salerno # metrosa # metropolitana # de luca # cascone # vetrella # regionecampania # comunesalerno